Immissioni in ruolo. Decorrenza giuridica-economica per tutti dal 1 settembre 2005


Il Miur risponde positivamente alla nostra sollecitazione

Siamo stati informati che il Miur ha dato disposizioni, per vie brevi, alle Direzioni Generali Regionali affinché, nelle nomine per le immissioni in ruolo, sia da considerarsi come data di riferimento per la decorrenza giuridica ed economica dal 1.9.2005, quella della 1^ convocazione, come previsto dall'ordine del giorno, approvato alla Camera dei Deputati ed assunto dal Governo.
In tal senso andava la nostra richiesta di un intervento repentino da parte del Miur, contenuta nella lettera inviata ieri al Ministro.
In particolare il Direttore Generale per la Sicilia, regione dove erano stati segnalati i casi più numerosi, si è mosso tempestivamente ed opportunamente a seguito delle segnalazioni dei Sindacati confederali scuola regionali, dando disposizioni in tal senso ai C.S.A. della Regione.
Di questo risultato siamo soddisfatti, certi che, in queste ore, anche nelle altre Regioni dove si sono verificati casi analoghi, si stia provvedendo con disposizioni rispettose dei contenuti di quell’o.d.g., come da noi sollecitato.

Roma, 4 agosto 2005


Lettera di Enrico Panini al Ministro Moratti e ai Direttori Generali

Roma, 3 agosto 2005

Gentile Ministro Moratti,
Egregio Direttore Capo,
Egregio Direttore Cosentino,

come noto alle LL.SS., in sede di conversione in legge del Decreto n. 115/’05, alla Camera dei Deputati è stato approvato, accolto dal Governo, un Ordine del Giorno, inizialmente presentato come emendamento, proposto dagli Onorevoli Sasso, De Simone e Rusconi, che prevede che tutte le assunzioni in ruolo, anche quelle effettuate dopo il 31/07, avranno decorrenza sia giuridica che economica dal 1/9/2005.
Apprendiamo oggi, da notizie di stampa che, invece, in Sicilia siamo in presenza di circa 200 docenti che non usufruiranno della decorrenza economica, essendo stati nominati successivamente alla data indicata, per problemi legati allo scorrimento delle graduatorie; sappiamo che casi analoghi, meno numerosi di quelli siciliani, si sono verificati in Calabria ed in altre Regioni.
Siamo, quindi, a chiedere alle LL.SS. l’immediata emanazione di una nota che dia attuazione coerente all’O.d.G approvato alla Camera, assumendo come data per la decorrenza giuridica ed economica quella della 1^ convocazione.
Confidando in un Vostro repentino intervento che riporti i fatti alla coerenza degli impegni assunti in Parlamento, porgo distinti saluti
Enrico Panini