FLC CGIL  VERONA

federazione lavoratori della conoscenza

 

Come dimostrano i fatti degli ultimi giorni si confermano le logiche suicide della politica economica su cui si fonda l'unione monetaria e si annunciano nuovi pesantissimi tagli uniti all'obiettivo dichiarato di ridurre i salari e cancellare i residui diritti.

Il verso è sempre lo stesso.

 

Per cambiarlo davvero l'8 novembre tutti i lavoratori dei settori pubblici e della conoscenza saranno in piazza contro le finte riforme che nascondono tagli veri, per rivendicare il diritto al contratto nazionale di lavoro, lo sblocco della contrattazione decentrata e degli aumenti salariali, la stabilizzazione dei precari.

 

 

Verso l'8 Novembre

Scarica i volantini/piattaforma

 

Ricerca

Università

Afam

 

 

Unitariamente lanciamo una campagna di assemblee e una petizione per chiedere lo sblocco del contratto e la stabilizzazione dei precari

Raccolta firme petizione

#sbloccacontrattostabilizzaprecari Ricerca

#sbloccacontrattostabilizzaprecari Università

#sbloccacontrattostabilizzaprecari AFAM

Questi i recapiti per inviare le firme raccolte per la FLC: via mail a organizzazione@flcgil.it o via fax al n. 065883926.


News Correlate

Categorie

     ata, docenti, scuola statale, università

News inserita il: 02/10/2014

 

 

APERTURA SEDI FLC ESTATE 2019

Visualizza l'annuncio nel sito