FLC CGIL  VERONA

federazione lavoratori della conoscenza

Il MIUR comunica che a seguito della sentenza del TAR del Lazio , su

ricorso della FLC, queste tipologie di assenze deve essere disciplinata con atti  

contrattuali e che la disciplina rientra all’interno dell’art.55  septies, comma 5 ter del

decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165.        

                  Come già scritto dalla FLC nazionale :  “  Questa sentenza rende nulli

anche tutti gli atti compiuti dall’amministrazione, in attuazione della circolare 2,

laddove avessero “trasformato d’ufficio” le richieste di assenze per malattia da parte

dei lavoratori in permessi retribuiti ai sensi dell’art. 15 comma 2 (e non comma 7)

del CCNL/07, o in permessi brevi ai sensi dell’art. 16 sempre del CCNL/07, o in ferie

ai sensi dell’art. 13, compromettendo di fatto la possibilità di fruizione di questi

permessi per gli scopi previsti nel contratto stesso”.

 

 

La comunicazione del MIUR


News Correlate

Categorie

     ata, dirigenti, docenti, precari, scuola statale

News inserita il: 07/05/2015

 

 

INCONTRO PRECARI SUPERIORI

Visualizza l'annuncio nel sito